SPARKLE BLUE with the VIEW + consigli molto pratici per NYC

SPARKLE BLUE with the VIEW – WIMDU APARTMENT NYC

 

 Ph.: Elisabetta Bertolini

Abito: Zara | stivaletti: Pas de Rouge

SPARKLE BLUE with the VIEW – WIMDU APARTMENT NYC

Ed eccomi ancora a raccontare il mio viaggio a NY, dopo dieci giorni della grande mela, vi svelo i miei consigli molto pratici per un viaggio negli USA.

Abbiamo volato con American Airlines, non fatelo mai. Se potete scegliere, optate per un’altra compagnia. Più di 9 ore di viaggio senza lo schermo per poter vedere dei film e poltrone fatiscenti. Non parliamo poi del cibo, al ritorno mi sono cibata solo di insalate.

All’arrivo in aeroporto ad aspettarci il team di NYC Airporter, uno shuttle che in città fa due fermate, una a Grand Central e l’altra a Port Authority e il biglietto a/r costa 35$. Quindi se viaggiate da soli o in coppia, è certamente più economico del taxi. Il viaggio poi sarà molto comodo e potrete anche caricare il vostro telefono. All’andata, in meno di un’ora, eravamo in città a due passi dal nostro hotel!

La prima notte l’abbiamo trascorsa al ROW Hotel, ormai la nostra casa lontana da casa! L’ambiente è sempre molto confortevole, pulito e mi sento coccolata! Ci torno sempre con molto piacere.

Il giorno seguente ci siamo spostate in un appartamento trovato su Wimdu che sarebbe diventata la nostra casa per i successivi 9 giorni. Distava poco dall’hotel, era alla 52th-10th e aveva a pochi passi la fermata dell’autobus -che abbiamo scoperto un mezzo molto comodo per spostarsi!- e a qualche strada di distanza la metro -alla 50th.

Oramai sono diverse stagioni che decidiamo di muoverci con i mezzi perché prendendo il taxi/uber il rischio è quello di rimane imbottigliati nel traffico. La tessera illimitata per una settimana costa 33$ e potete muovermi liberamente tra metropolitane e autobus. Moooolto comodo!

La casa ha delle vetrate pazzesche che riscaldano tutta la casa -come vi ho anticipato nelle stories, faceva caldissimo!- e fanno entrare molta luce. L’aspetto positivo della casa è che hai molto spazio a disposizione e puoi anche cucinare, ma a differenza dell’hotel, non ha qualcuno che ti fa le pulizie tutti i giorni purtroppo!

Voi siete più da casa o da hotel?

DOVE MANGIARE

Oramai conosciamo diversi ristoranti, sappiamo dove mangiare un sushi buonissimo o della pasta fatta in casa da leccarsi i baffi! Siamo sempre alla ricerca però di nuovi posticini belli&buoni in cui assaporare deliziose specialità.

Ecco i miei consigli per il vostro prossimo viaggio:

Obicà: è sempre un piacere tornare. Anche questa volta ci siamo fatti consigliare e coccolare dallo staff che ci ha fatto assaggiare deliziosi piatti a base di mozzarella e buonissimi cocktail alla frutta.

Felice: qui abbiamo mangiato delle combinazioni insolite, ma davvero buonissime (e potete anche rifarle a casa!). Consigliatissimo il crostone con ricotta miele e fichi secchi , perfetto in qualsiasi momento della giornata, colazione pranzo o cena!

Cocotte: è stata una vera scoperta. Uno dei ristoranti più buoni in cui abbia mai mangiato. Se passate da queste parti, prenotate qui una cena e non fatevi sfuggire le cozze gratinate. Un piatto davvero pazzesco!

Gradisca: incredibile, ma vero. Potete assoporare anche a NY dei tortellini fatti in casa e della buonissima piadina romagnola. La mamma del proprietario, fa personalmente pasta e piadina. Inutile dirvi che le pietanze sono spettacolari! Consigliatissimi i tortellini in brodo o i ravioli zebrati. 

Da Claudio: qui torniamo sempre con tanto piacere. Conosciamo i proprietari ed è sempre molto piacevole scambiare due chiacchiere. Le materie prime utilizzate sono scelte con molta cura e la pasta è fatta in casa -e si sente! Ricordo ancora molto bene il sapore dei carciofini che ho mangiato la prima volta, pazzeschi! Cosigliatissimi il polpo su letto di olive taggiasche e il pescato con contorno di carciofini. Se capitate durante la stagione giusta, diventerete matti per i carciofini al forno e non ve ne scorderete facilmente il gusto. 

CityKitchen: questo ristorante annesso al Row è famoso per avere al suo interno diverse cucine. Super consigliata quella dedicata al sushi. Soprattutto a pranzo, riuscirete a mangiare molto (e molto bene) spendendo il giusto. In due, acquistando 3 lunch box per un totale di 32 pezzi di sushi + 1 box da 6 pezzi + 3 zuppe di miso comprese nelle box, abbiamo speso meno di 50$. 

*/ ?>