Un weekend a Cortina: la fashion week(end) va in vacanza

Outfit primo giorno eleonora-milano-fashion-blogger-cortina-fashion-weekend-canadian-top-blogger

eleonora-milano-fashion-blogger-cortina-fashion-weekend-canadian-top-blogger-franz-kraler

Outfit secondo giorno
eleonora-milano-cortina-fashion-weekend-dobbiago-primo-multibrand-franz-kraler-givenchyeleonora-milano-cortina-fashion-weekend-franz-kraler-multibrand-dobbiago-chalet-fendi-eleonora-milano-cortina-fashion-weekend-franz-kraler-multibrand-dobbiago-valentino-patch-tendenza-primavera-estate

eleonora-milano-cortina-fashion-weekend-paesaggio

Foto realizzare da Niccolò Milano con Sony RX10II

Cortina fashion weekend

Prima di Natale ho trascorso un weekend sulla neve, dedicandomi ad eventi ed inaugurazioni, il tutto intervallato da calde tazze di cioccolata con panna. È stata la mia prima a volta a Cortina e l’impressione è stata abbastanza piacevole. Il motivo della visita però non era il piacere, bensì la Cortina fashion week(end).

Anche la fashion week va in vacanza e quest’anno si tinge di verde a sostegno di una moda sostenibile (e questa cosa mi piace parecchio!). Gli eventi durante il weekend sono sempre diversi, ma ecco quelli che non potete assolutamente perdere! Una delle attrazioni principali della Cortina fashion weekend è l’evento annuale organizzato dalla famiglia Kraler, proprietaria di diverse boutique multimarca sul territorio.

Questa stagione, il loro evento era dedicato all’inaugurazione del primo department store del lusso delle Dolomiti. Per celebrare l’evento, un’opera a cielo aperto di Stefano Oliari Badessi, che conduce il pubblico ad un’esperienza sensoriale nuova, tra forme, movimento e colore. Fa da cornice la disco music firmata Giorgio Moroder.

Cortina fashion weekend, parola d’ordine sostenibilità!

Quest’anno i festeggiamenti non si sono però ultimati con l’inaugurazione. Il giorno seguente abbiamo presenziato alla riapertura del primo store Franz Kraler a Dobbiago. Questo è stato infatti ampliato sotto supervisione degli architetti Marastoni che hanno progettato una nuova parte con un obiettivo chiaro, l’ecosostenibilità. Utilizzando materie prime locali e studiando un sistema geotermico a basso impatto ambientale, lo spazio è quasi interamente autosufficiente in termini di consumo ed energia. Tutto questo senza tralasciare l’aspetto estetico. L’architettura è infatti compatibile e ben integrata nella natura circostante. Un struttura molto bella che non passa certo inosservata!

In questo luogo suggestivo fa anche tappa, unica in Italia, lo chalet Fendi dove il marchio presenta la sua prima collezione leisurwear dedicata all’alta quota. Una collezione eccentrica e particolare che impiega tessuti high-tech lavorati con tecniche innovative, così da essere impeccabili in ogni occasione!

Non ci siamo poi fatti mancare, tra una chiacchiera in negozio e l’altra, una fumante cioccolata con panna. Anzi, più di una!

Cortina fashion weekend, gli outfit scelti

Gli outfit scelti per l’occasione sono stati molto semplici e soprattutto pratici. Le temperature erano molto basse quindi necessitavo di qualcosa non mi facesse morire di freddo. Per questa ragione ho optato per un completo comodo per il primo giorno, panta palazzo neri con dettagli in lurex + maglione di lana + Mou con pietre applicate.

Per il secondo giorno invece jeans+maglione rosa (nuovissimo!) con dettagli in lurex. Anziché morbidi stivali di pelo ho scelto gli scarponi perfetti per la neve firmati AGL. Mi hanno permesso di essere comoda (prima volta che li indossavo e zero mal di piedi), calda e preparata per il terreno tipico di montagna, pur mentendo il  mio stile. Il compromesso perfetto!

Infine, per la sera dell’inaugurazione ho scelto un abito nero che nessuno ha visto perché ho sempre tenuto su un maglione nero di lana super caldo! La buona volontà però c’era 😀

Non mi hanno mai abbandonata il mio Canadian fucsia e la borsa di Stella blu.

 

Trovate tutti i miei outfit sul mio profilo 21Buttons 🙂 

 
*/ ?>