stile Tag Archives

Massimo Leonardo e Parah: la costruzione fisica della materia.

MASSIMO LEONARDO La costruzione fisica della materia E’ la prima volta che incontro Massimo Leonardo. Di lui so che ha dedicato gran parte della sua vita alla moda, per molto tempo concentrandosi sui mercati esteri di cui è diventato grande conoscitore. Credo sia questo uno dei motivi per cui da qualche mese è alla guida di Parah, l’azienda di Gallarate che ancora oggi con i suoi bikini …

L’idea fu l’intervista

Come ogni mattina mi alzo e vado alla finestra. Da quello che avevo letto la sera precedente, la giornata sarebbe stata grigia e piovosa e, tutto sommato, passarla al chiuso per assistere al technology Forum Ambrosetti mi stava anche bene. Faccio sempre molta fatica a gestirmi con l’ombrello, e di sicuro, anche quest’oggi lo avrei lasciato a casa. Decido di indossare un paio di pantaloni …

Veronique e la sua “Casualità Consapevole”

L’ho di nuovo incontrata ed è stato piacevolissimo rivederla. Veronique la conobbi per la prima volta ai chiostri di San Barnaba durante la sfilata di Septwolves. Con il sorriso pieno di musica mi racconta che viene spesso alla Bottega 12 a Milano. I cocktails sono una meraviglia e il loro creatore è un professionista. Lo so, dico io mentre sorrido, conosco Adolfo da anni e non riesco proprio …

Il lato (più) oscuro del creatore di stile

Nella foto Massimo Rebecchi SS/17 Il lato (più) oscuro del creatore di stile Il creatore di stile esiste in qualsiasi forma d’arte e non solo; da chi scrive a chi dipinge, da chi recita a chi fa sport. Io vi voglio parlare di colui che crea stile nel campo della moda, lo stilista. Sia chiaro che quando parlo di lato oscuro non mi riferisco alle …

Il fazzoletto

Il fazzoletto. Abituato ad arrivare con molto anticipo agli appuntamenti, anche quel giorno non feci eccezione. L’arrivo del Frecciarossa da Napoli era previsto a Milano Centrale alle 14.30, e io mi ero già bellamente accomodato su una delle tante sedute che si possono trovare nell’area adiacente ai binari, separata da quest’ultimi da tornelli che possono oltrepassare solo le persone con il biglietto. Sapevo che sarebbero stati …

Il doppiopetto e la signora

Qualche sera fa, di ritorno da una cena finita troppo presto, ho deciso di fermarmi al bar Basso spinto dal desiderio di bere qualcosa che ancora non sapevo. Una volta arrivato sul posto, notai gli svariati tavolini posti sul marciapiede prospiciente il locale, tutti occupati da soggetti di qualsiasi età e nazionalità, dandomi la sensazione che ormai Milano aveva troppa voglia di estate. Sulla mia …