Allenamento #1: incontro valutativo in Natked

eleonora milano natked

eleonora milano natked

eleonora milano natkedeleonora milano natked

eleonora milano natked

eleonora milano natkedeleonora milano natked

Total look: DEHA 

Tornare alla Natked è sempre un piacere: posso girare a piedi nudi, allenarmi con un insegnante che studia un percorso personalizzato e l’ambiente è molto rilassante. Vi ricordate il mio primo allenamento alla Natked?

Questa volta, con Gianluca, direttore tecnico di Natked e functional trainer, abbiamo pensato ad un percorso diverso da condividere con tutti voi. Un percorso non solo inerente all’allenamento fisico, ma anche riguardo l’alimentazione e il benessere mediante l’intervento di medici. Durante il primo incontro valutativo l’obiettivo è stato quello di comprendere l’unicità del mio corpo, quali i punti di forza e debolezza e individuare quindi il percorso più adatto. Questa prima sessione serve a rimuovere eventuali restrizioni, ritrovare il movimento naturale ed infine mantenerlo. Dopo una prima valutazione siamo passati all’esecuzione di alcuni movimenti base a corpo libero come squat e panca e l’allenamento non è stato per nulla facile!

Ci si mette in movimento con qualche flow, esercizi che permettono di capire il livello energetico e la condizione di stress, così che poi si possa lavorare sull’unicità della persona ed inserirla successivamente in un percorso ideale, senza buttarla nella mischia delle discipline in protocolli di lavoro che magari, in quel momento, quel corpo, non è proprio abile ad affrontare, dice Gianluca.

1. Abbiamo svolto alcuni esercizi di respirazione che aiutano anche la postura;

2. Il primo esercizio svolto è stato lo squat: nella foto potete vedere anche come eseguire la posizione corretta;

3. esercizi per comprendere l’equilibrio: Plank;

4. dalla posizione di panca, portare gambe al petto alternandole: Single Leg Plank.

Quale sarà stato il secondo allenamento?

*/ ?>